Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi.pdf

Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi

Giorgio Galli

A centanni esatti dalla sua fondazione (Genova, agosto 1892), il Partito socialista italiano veniva investito da una bufera giudiziaria e da una crisi politica che ne avrebbe determinato la fine. Ne sono rimasti solo i residui (Bobo Craxi, Boselli, De Michelis). Ma il fatto che lItalia sia il solo paese dellEuropa occidentale senza un Partito socialista ancora incide sul funzionamento del sistema politico nazionale. Coloro che si proclamano eredi della tradizione socialista - i postcomunisti - in parte hanno conservato lantica denominazione (PdCI, Rifondazione)

Il Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria (PSIUP) è stato un partito politico italiano attivo fra il 1964 e il 1972, nato da una scissione della corrente di sinistra interna del Partito Socialista Italiano, contraria all'interruzione della linea politica frontista nei confronti del Partito Comunista Italiano (e, sul piano diplomatico, dell'Unione Sovietica

3.16 MB Dimensione del file
8860730821 ISBN
Gratis PREZZO
Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fotovoltaicipulizia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi è un libro di Giorgio Galli pubblicato da Dalai Editore nella collana I saggi: acquista su IBS a 9.75€!

avatar
Mattio Mazio

Storia del socialismo italiano. Da Turati al dopo Craxi Giorgio Galli . Roma, Baldini Castoldi Dalai, 555 pp., Euro 19,50 2007. Si tratta della quarta edizione di un libro concepito alla fine degli anni '70 quando cioè stava delineandosi con estrema nettezza il periodo craxiano e la cui seconda edizione usciva proprio mentre Bettino Craxi diventava il primo presidente del Consiglio socialista

avatar
Noels Schulzzi

Il socialismo italiano da cui tutti quanti noi proveniamo per ragioni genetiche è un corpus di idee e di tradizioni non sintetizzabili nella breve e intensa esperienza di Bettino Craxi. Da Turati a Nenni passando per Basso, Lombardi, Panzieri, Brodolini, Ruffolo, Foa, l’elenco è sterminato e dice due cose.

avatar
Jason Statham

12 gen 2020 ... Di Bettino Craxi, Segretario politico del partito socialista italiano dal 1976 ... nel XXIV congresso del partito svoltosi a Firenze nel 1946, il primo dopo ... e Turati ed al socialismo democratico della tradizione politica italiana pre ...

avatar
Jessica Kolhmann

25 apr 2016 ... Il Partito socialista italiano, che fu di Turati, di Gramsci e di Togliatti ... Bobo Craxi è critico nei confronti di questo partito socialista: quale ... 81 della Costituzione revisionato dal governo Monti, che si ... Marcello Rossi, L'uomo giusto al posto giusto ... Gian Paolo Calchi Novati, Una storia di diritti e di potere Assertore o fautore del socialismo; aderente a un partito che si richiama al socialismo. ... anime del socialismo italiano, personificate allora dal riformista F. Turati e dal ... il PSI di Craxi finiva per rimanere subalterno al partito di maggioranza relativa. ... Dopo un periodo iniziale di repressioni poliziesche, la socialdemocrazia ...