Relazione comunicazione libertà. Pungoli per la filosofia delleducazione.pdf

Relazione comunicazione libertà. Pungoli per la filosofia delleducazione

Edda Ducci

I saggi riportati in questo quarto quaderno possono dirsi rappresentativi dellimpegno paidetico e umanistico di Edda Ducci. In essi si concretizza lanalisi fenomenologica e morfologica sulla relazione sostenuta dallautrice nel 1974 in Essere e comunicare. Tutto è in relazione e lessere delluomo si perfeziona, comprende la propria incompiutezza, intenzionalità ed educabilità solo incontrando laltro. Un modo di intendere la relazione che, sul modello kierkegaardiano, sarà sostenuto non tanto da unarida comunicazione di sapere quanto da una edificante comunicazione di potere in grado di imporsi non solo come «comunicazione del vero ma fondamentalmente, in un discorso pedagogico, come comunicazione del valore». Relazione e comunicazione, pungoli per la filosofia delleducazione, attraverso auctores importanti quali Platone, Epitteto, Pseudo Boezio, santa Caterina o anche Ebner e Grazia Deledda. Essi saranno in grado di aprire a una libertà interiore intesa dallautrice come: «avvertenza profonda, non comunicabile in termini astrattamente razionalistici, ma attingibile e quasi sperimentabile». Approdare a questi temi vuol dire porsi sulla strada del pensare leducazione nel costante contatto con una realtà che, mentre qualifica la convivenza, valorizza lumano nelluomo.

Quaderni della Pergola | 1. Il nuovo numero dei Quaderni. 2. Italo Calvino. della Pergola ha per tema la libertà. 3. Gabriele Lavia. Massima aspirazione di ogni uomo è

2.73 MB Dimensione del file
8867094564 ISBN
Relazione comunicazione libertà. Pungoli per la filosofia delleducazione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fotovoltaicipulizia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

IL DIO TRASCENDENTE nella filosofia allessandrina giudaica e cristiana Filone e Clemente: Esaminando il concetto della trascendenza di Dio nel pensiero giudaico e cristiano dei primi secoli, argomento ampio e complesso, l’autore si concentra su una sola tradizione teologica, quella alessandrina, e analizza in particolare le idee contenute nelle opere di due dei maggiori esponenti: Filone e

avatar
Mattio Mazio

Dall’altro lato, la comunicazione umana presenta degli aspetti di tipo “pragmatico”, cioè relativi all’uso pratico ed immediato che della comunicazione stessa viene fatto nell’ambito della più elementare relazione interindividuale e collettiva (in particolare, in relazione alle sue finalità d’influenzamento, d’intimidazione, di amicizia, di ostilità, di pacificazione, di

avatar
Noels Schulzzi

Libri di cosimo-costa: tutti i titoli e le novità in vendita online a prezzi scontati su IBS.

avatar
Jason Statham

Libri di edda-ducci: tutti i titoli e le novità in vendita online a prezzi scontati su IBS.

avatar
Jessica Kolhmann

Relazione e comunicazione, "pungoli" per la filosofia dell'educazione, attraverso auctores importanti quali Platone, Epitteto, Pseudo Boezio, santa Caterina o anche Ebner e Grazia Deledda. Essi saranno in grado di aprire a una "libertà interiore" intesa dall'autrice come: «avvertenza profonda, non comunicabile in termini astrattamente razionalistici, ma attingibile e quasi sperimentabile». Relazione e comunicazione, “pungoli” per la filosofia dell’educazione, attraverso auctores importanti quali Platone, Epitteto, Pseudo Boezio, Santa Caterina o anche Ebner e Grazia Deledda. Essi saranno in grado di aprire ad una “libertà interiore” intesa dall’autrice come: «avvertenza profonda, non comunicabile in termini astrattamente razionalistici, ma attingibile e quasi