Open source, software libero e altre libertà. Unintroduzione alle libertà digitali.pdf

Open source, software libero e altre libertà. Unintroduzione alle libertà digitali

Carlo Piana

Questo libro ci presenta una visione dinsieme sul mondo dellopenness, dal software open source ai servizi cloud, passando per le licenze Creative Commons e gli open data. Tra i primi ad averne fatto loggetto principale della propria attività scientifica e professionale, per la prima volta nel panorama italiano lautore ci offre un quadro sistematico di come realizzare lapertura e la condivisione di beni intellettuali che altrimenti rimarrebbero riservati. Un fenomeno che, da marginale, è divenuto centrale in vari contesti. Lopera si presenta al lettore in modo chiaro ma non banale. Lautore affronta temi complessi con stile lineare e comprensibile anche ai digiuni di diritto, ma conservando un necessario rigore scientifico, fornendo gli elementi per una teoria generale per la creazione e la promozione di beni intellettuali comuni, o commons. Un approccio rivoluzionario a questa branca del diritto, che capovolge luso di strumenti ben noti come il copyright e le licenze, richiedeva lintervento di un giurista fuori dagli schemi e anticonformista come Piana. Prefazione di Roberto di Cosmo. Postfazione di Simone Aliprandi.

OPEN SOURCE,SOFTWARE LIBERO. E ALTRE LIBERTÀ. UN'INTRODUZIONE ALLE LIBERTÀ DIGITALI. Carlo Piana. OPEN SOURCE, SOFTW. ARE LIBERO ...

3.21 MB Dimensione del file
8867057669 ISBN
Gratis PREZZO
Open source, software libero e altre libertà. Unintroduzione alle libertà digitali.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fotovoltaicipulizia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Open Source, software libero e altre libertà. Un’introduzione alle libertà digitalidi Carlo Piana Intervengono:Carlo Piana (Fondatore e Partner, studio legale Array) Oreste Pollicino (Professore ordinario di Diritto costituzionale, Università Bocconi) Introduce e coordina:Serena Sileoni (Vicedirettore generale, Istituto Bruno Leoni) Presentazione del libro Open Source, software libero e altre libertà. Un’introduzione alle libertà digitalidi Carlo Piana Intervengono:Carlo Piana (Fondatore e Partner, studio legale Array) Oreste Pollicino (Professore ordinario di Diritto costituzionale, Università Bocconi) Introduce e coordina:Serena Sileoni (Vicedirettore generale, Istituto Bruno Leoni) Questo libro ci presenta una

avatar
Mattio Mazio

Get this from a library! Open source, software libero e altre libertà : un'introduzione alle libertà digitali. [Carlo Piana] This file has been extracted from another file: Carlo Piana - Open source, software libero e altre libertà.pdf Licensing [ edit ] This file is licensed under the Creative Commons Attribution 4.0 …

avatar
Noels Schulzzi

Scopri Gis open source. Grass Gis, Quantum Gis e SpatiaLite. Elementi di software libero applicato al territorio di Casagrande Luca, Cavallini Paolo, Alessandro Frigeri, Alessandro Furieri, Markus Neteler, Ivan Marchesini: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

avatar
Jason Statham

Il movimento Open Source ha i suoi inizi alla fine degli anni 90, originato come parte di una campagna di marketing per il Software Libero. Viene usato da persone che sottolineano i benefici tecnici ed economici del codice a sorgente aperto (open source, per l'appunto) e del suo sviluppo aperto al contributo di tutti (open development), e si preoccupano poco, o nulla, degli aspetti etici. I termini software libero e open source vengono usati per indicare quella che è sostanzialmente la stessa cosa, ma da punti di vista nettamente diversi.. Il primo, nato agli inizi degli anni ottanta, indica software la cui licenza soddisfa una definizione in quattro punti prevalentemente basata su concetti etici, quali la possibilità di studiare, di aiutare il prossimo, di favorire l

avatar
Jessica Kolhmann

GNU/Linux e del software libero in generale e si illustrano i principi ... Copyleft- italia.it è una sorta di osservatorio virtuale sul copyleft inteso co- ... ALIPRANDI (a cura di), Compendio di libertà informatica e cultura open, ... Dopo il 1989 (anno di nascita della GPL) comparvero altre licenze ... informatico (il cosiddetto Digital.