La sfida politica della decrescita.pdf

La sfida politica della decrescita

Marino Badiale, Massimo Bontempelli

La proposta della decrescita è una sfida per la politica. Essa, secondo gli autori di questo libro, rappresenta lunica via per far uscire la nostra società dalla crisi economica che sta diffondendo miseria e precarietà, e dallincipiente crisi ecologica che minaccia la stessa civiltà, preservando i diritti conquistati dai ceti subalterni. Questa proposta deve però essere articolata in linee programmatiche, in strategie politiche generali capaci di diventare il fondamento di nuove forze politiche, al di là degli schemi, ormai superati, di destra e sinistra. È quanto si sforza di fare questo libro.

dire per Mill mettere in discussione la capacità di autoregolazione del capitalismo e riportare in primo piano il ruolo della politica. In seguito, altri economisti e ...

1.14 MB Dimensione del file
8854871702 ISBN
Gratis PREZZO
La sfida politica della decrescita.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fotovoltaicipulizia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

17/10/2014 · La sfida politica della decrescita è il titolo del libro che verrà presentato sabato alle 16,30 nella villa del Colle del Cardinale a Colle Umberto (Perugia) su iniziativa dell’Osservatorio Borgogiglione.. A discutere del volume di Marino Badiale e Massimo Bontempelli sarà proprio Badiale con Maurizio Fratta: il libro, appena pubblicato da Aracne editrice, con la prefazione di Serge La decrescita è dunque la meta di coloro che hanno fatto e fanno una critica radicale dello sviluppo e vogliono delineare i contorni di un progetto alternativo per una politica del dopo-sviluppo. L’attuale sovra-crescita economica si scontra con i limiti della finitezza della biosfera.

avatar
Mattio Mazio

Si tratta di filosofi, poeti, economisti, romanzieri, politici, teologi, di cui Serge Latouche fa qui l'appello in quanto precursori, pionieri e compagni di strada. Tutti temi questi che già a vario titolo compaiono nell'agenda politica di molti paesi europei, tra cui la Francia e la Germania, e che anche in Italia cominciano a ...

avatar
Noels Schulzzi

La decrescita è dunque la meta di coloro che hanno fatto e fanno una critica radicale dello sviluppo e vogliono delineare i contorni di un progetto alternativo per una politica del dopo-sviluppo. L’attuale sovra-crescita economica si scontra con i limiti della finitezza della biosfera. 3 Introduzione La teoria della decrescita, sviluppata da Serge Latouche, è una filosofia di critica all’ideologia del produttivismo e del consumismo, si pone l’obiettivo di evidenziare le fallacie del sistema

avatar
Jason Statham

7 ott 2011 ... I risultati catastrofici di questa politica si possono vedere sulla Grecia, ... sfida per i partigiani della decrescita: rigettare il rigore o l'austerità è ... 21 giu 2016 ... Il ritorno in libreria di Serge Latouche, teorico della "decrescita felice" - Su ... politico con implicazioni teoriche: la parola d'ordine della decrescita ha come ... La sfida è di mostrare che gli obiettori di crescita non sono dei ...

avatar
Jessica Kolhmann

Agricoltura, Petrini lancia la sfida ai partiti “Come mangiamo è il primo atto politico” Dopo quella per l’acqua vinta esattamente un anno fa con i referendum, “è …