Kant e la metafisica come scienza.pdf

Kant e la metafisica come scienza

Luciano Dottarelli

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Kant e la metafisica come scienza non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

La metafisica non è per Kant una scienza determinata, con un proprio metodo specifico e delle leggi ben definite, bensì è una tendenza naturale, un corso d’acqua che non s’arresta, una disposizione naturale umana avente una sua dimensione peculiare, la dimensione del gioco. Il gioco implica una situazione di oscillazione e movimento. Metafisica e scienza. Nel pensiero moderno ad oggi, il concetto di metafisica fluttua ancora fra i due poli dell' interpretazione aristotelica. Francesco Bacone attribuisce alla metafisica la determinazione delle cause formali e finali, in opposizione alla fisica che si limita alle cause materiali ed efficienti.

7.14 MB Dimensione del file
8885378757 ISBN
Kant e la metafisica come scienza.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.fotovoltaicipulizia.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La dialettica trascendentale. La genesi della metafisica e le sue 3 idee Kant finora ha esposto solamente la prima parte del suo pensiero: • Estetica e Analitica: Fondare la validità del sapere scientifico. Ora invece, comincia ad esporre la seconda: • Dialettica: Verificare se la metafisica è valida come scienza. Il termine “dialettica” nel corso della storia e dei vari filosofi ha

avatar
Mattio Mazio

La metafìsica fu il campo specifico di Kant, anche se il concetto era già stato espresso da Bacone come scienza universale, madre di tutte le altre e via comune di tutte le dottrine prima che ognuna segua il proprio indirizzo. Kant ha in comune con Bacone l'insistenza sui principi della scienza più che sul suo oggetto. Egli infatti definisce la metafìsica lo studio dei principi conoscitivi Su queste basi Kant opera un nuovo concetto di metafisica come “scienza dei concetti puri”, intendendo la dialettica come “studio delle idee”. Questa è divisa in “metafisica della natura”, che studia i principi a priori della conoscenza della natura, e “metafisica dei costumi”, che studia i …

avatar
Noels Schulzzi

Kant però dichiara di non volersi avventurare neanche sulla strada tracciata dagli empiristi perché, con Davide Hume (1711-1776), era finita nello Scetticismo. Hume infatti, basandosi esclusivamente sull’esperienza , aveva demolito sia la scienza che la metafisica.

avatar
Jason Statham

Nonostante questi tre problemi metodologici, i cosmologi hanno percorso molta strada dai tempi dell’ipotesi nebulosa di Kant-Laplace: il tragitto che ha portato la cosmologia da un ramo della metafisica a una scienza vera e propria, non è stato comunque privo … Critica alla ragion pura. Consiste in un’analisi critica dei fondamenti del sapere che al tempo di Kant si divideva in scienza e metafisica: la prima appare a Kant come un sapere fondato e in continuo progresso (Kant respinge lo scetticismo scientifico di Hume che aveva nutrito dubbi anche sulla validità della scienza);

avatar
Jessica Kolhmann

Scienza e metafisica Sul fatto che la scienza descriva solamente alcuni ambiti di realtà si può senz'altro essere d'accordo. La scienza non si propone di scoprire la natura ultima della realtà. L'ambito cui essa si limita è costituito dai soli fenomeni empiricamente accertabili.