Basta il “fai da te” per il lavaggio di un impianto fotovoltaico?

Molti pensano che pioggia e agenti atmosferici possono contribuire a pulire “naturalmente” i pannelli solari. Non è proprio così!

La pioggia non assicura il buon lavaggio dell’impianto fotovoltaico ma contribuisce a depositare sporcizia che resta sui pannelli e lascia aloni nel momento dell’asciugatura. Indicazioni e consigli sul lavaggio di un impianto fotovoltaico non bastano a eliminare smog, calcare, fuliggine e residui organici cristallizzati sui vetri. Spugne e panni bagnati sono rischiosi, sia per il materiale di cui sono fatti, sia per i prodotti di detergenza utilizzati. Graffi e segni indelebili sono un rischio facile.

Se l’impianto fotovoltaico supera le dimensioni minime di installazioni solari domestiche, le attività di pulizia e lavaggio dei pannelli sono operazioni da effettuare con attrezzature e da operatori specializzati.

Altre F.A.Q.

Perché investire nella pulizia di un impianto fotovoltaico?

Studi approvati certificano che la pulizia degli impianti fotovoltaici appaga le spese di installazione e del servizio di manutenzione. Pannelli solari sporchi e in pessime condizioni hanno resa minore e in base a dimensione e potenza installata...

Il secondo lavaggio dei pannelli solari conviene?

La miglior resa dei pannelli solari dipende dalla condizione dell’impianto, ma soprattutto dalla posizione: dove è installato e inclinazione dei pannelli. Si dice quindi che la pulizia dei pannelli solari è site-specific: manutenzione e lavaggio...

La pulizia dei pannelli solari è necessaria?

La pulizia dei pannelli solari è necessaria per garantire alle celle fotovoltaiche condizioni di operatività massima e migliore efficienza. Investire sull’installazione di un impianto fotovoltaico significa realizzare le condizioni grazie alle...